Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

Strudel di mele (senza glutine)

Preparazione: 40 min - Cottura: 50 min

Facile - Si può preparare prima

Per 6 persone: 1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine surgelata (meglio fatta in casa) - uva sultanina - 1 bicchiere di marsala (facoltativo) - 2 mele gialle - 40 g noci sgusciate - 30 g pinoli (o mandorle) - 3 cucchiai di miele (o 4 di malto di riso certificato senza glutine) - succo e scorza di 1 limone - 2 cucchiai di marmellata ai mirtilli - 1 cucchiaio di farina di grano saraceno certificata senza glutine (o pangrattato senza glutine) - 1 tuorlo d’uovo (facoltativo) - zucchero a velo garantito senza glutine (facoltativo) 

1 Ammolla l’uvetta nel marsala (o in acqua tiepida) fino a quando non si sarà leggermente reidratata.

2 Prendi un canovaccio e stendi sopra il rotolo di pasta sfoglia scongelata. Se decidi di togliere la carta forno, cospargi prima il canovaccio con della farina senza glutine per evitare che si appiccichi. 

3 Con l’aiuto di un mattarello dedicato all’operazioni senza glutine, stendi la pasta il più sottile possibile (se lasci la carta forno, l’operazione sarà un po’ più semplice). 

4 Taglia le mele a metà, elimina i torsoli, dividile in quarti e tagliere a fettine molto sottili. 

5 Mettile in una ciotola e ricoprile con il succo di limone mischiato al miele. Mescola bene, quindi ricopri con le mele la pasta dello strudel, lasciando un paio di centimetri di bordo.