Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

Viaggio tra le etichette: a Barolo sono 282mila

etichette, museo delle etichette, collezione etichette

Ci sono etichette di 104 Paesi diversi (tra cui, ad esempio, quelle rarissime dell'Iran dove dopo la rivoluzione islamica non è stato più possibile produrlo), ma anche le più celebri di Borgogna e quelle firmate dai grandi pittori del Novecento, da Picasso a Chagall, da Mirò a Warhol.
Il mondo delle etichette del vino sa affascinare ben oltre il mondo dei collezionisti, ancor più quando queste sono nell'incredibile numero di 282mila. A raggrupparle Cesare Baroni Urbani di Sirolo che ne ha fatto dono al Comune di Barolo perché fossero collocate nella sede più idonea: il WiMu, uno dei più importanti musei multimediali tematici al mondo, che ha sede all'interno del Castello di Barolo. 

Vino e trekking al via i percorsi delle donne del vino

donne del vino, bere, trekking, vino

L'enoturismo è arrivato a una svolta e il suo percorso oggi si interseca con quello delle Donne del Vino che proprio su questo tema hanno lanciato un nuovo progetto. Il punto di incontro è tra le colline del Piemonte. 

Panoramica sul Gavi, dal Forte

Gavi, vino piemonte, Gavi for Arts

Da venerdì 19 a domenica 21 maggio è il momento giusto per vivere le colline di Gavi (Al).